Home • News
DUKE PROSSIMO AVVERSARIO

Sovvertito dunque il pronostico dei Regional West. Gonzaga, l'università di Spokane, stato di Washington (Oceano Pacifco) che ricorda  lo splendore di una delle corti più colte e artistiche del Rinascimento italiana, quella dei marchesi di Mantova e del Mantega,  e nel cui staff tecnico c'è anche  il sardo Riccardo Fois era la n.1  del ranking per l'ottima selezione, la tradizione e aver  avuto succeso in precedenti Final Four. I Red Raiders di Texas Tech erano n.3 del ranking, e dopo i risultati di questo incredibile week end, con la vittoria in semifinale con la dura lezione a Michigan sono la mina vagante del gran finale della Pazia di Marzo o MarchMadness.

Questo lo scout di Moretti nelle 4 gare e il trionfo con le squadre del West:

Con Northern Kentucky 10 punti, 4/10 (0/4da3)  tl2/3, 5r 2a, 34minuti; con Buffalo 11 punti, 3/7 (0/3 da3), tl5/6 4r 2a, 34minuti; con Michigan, testa di serie n.2, soli 20 punti subitinei primi 20 minuti+19 di scarto e 15 punti,  5/(3/4 da3) tl2/24a 1r , 35 minuti; infine, con Gonzaga 12 punti, 4/9 (2/4 da3) tl 2/2 2r, 2a 33 minuti

Nell'altra finale di zona (South) ieri notte Virginia (n.1) ha battuto nel supplementare Purdue 80-75. Oggi le altre finali dizona: la finale all'Est è fra Duke che ha sconfito Virginia Tech 75-73 e Michigan State che ha vinto di 17 con Lousiana State(80-63); nel Mid West Auburn, la grande sorpresa assoluta quale n.5, ha battuto i campioni uscenti di North Carolina 97-80 eaffornta Kentucky che ha vinto con Houston 62-58. 

Duke ha dunque tremato con Virginia Tech che ha sbagliato il canestro per andare all'overtime, ma esta la favorita  con Zion Williams detto "La bestia", candidato a n.1 del draft che ha segnato 23 punti con 6 rimbalzi e 3 stoppate, 11 tiri su 14 con una tripla su 2. Ma non meno importanti per evitare l'eliminazione Tre Jones (22 punti, 8 assist) e LJ Barrett(18).  

Nel tabellone di Minneapolis la vincitrice di Duke (1)- MichganState (2) affronta Texas Tech (3), nell'altra semifinale è Virginia (1) contro la vincente di Kentucky (2)- Auburn (5).

Enrico Campana