Home • News
Lazio. Giornata Azzurra a Roma

27 Febbraio 2019

Grande partecipazione ancora una volta alla Giornata Azzurra di martedì 26 febbraio, con oltre trecento tra tecnici ed istruttori di minibasket che hanno gremito gli spalti dell’impianto Colle Lasalle. Il raduno, voluto dal Settore Squadre Nazionali Giovanili e organizzato dal Comitato Regionale Fip Lazio nell’ambito del Progetto Azzurro, è stato dedicato quest’anno a due selezioni 2003 e 2004 e ha avuto l’obiettivo di monitorare l’attività dei Centri Tecnici Federali oltre che fornire nuove opportunità formative per i tecnici e gli istruttori minibasket della Regione.

Intenso il programma, che ha visto in successione due allenamenti condotti dal tecnico federale Andrea Capobianco coadiuvato dallo staff del Centro Tecnico Federale laziale diretto dal Responsabile Tecnico Territoriale Enrico Gilardi, separati da una riunione di confronto con gli allenatori degli atleti convocati. A conclusione della giornata, c'è stato il clinic integrato del Settore Squadre Nazionali condotto da Andrea Capobianco per il CNA, da Maurizio Cremonini per il Minibasket e da Tiziano Fiori per la preparazione fisica, con argomento “Costruzione di un sistema offensivo coerente con la Formazione del giocatore”. 

“La Giornata Azzurra è un ottimo medicinale per la pallacanestro - le parole d’apertura del Presidente del Comitato Regionale FIP Lazio Francesco Martini - E’ una manifestazione che va avanti da tanto tempo grazie anche alla professionalità dei Tecnici Federali. Tutti quelli che partecipano riescono a dare qualcosa in più, soprattutto i ragazzi che sono motivati dall’essere allenati da figure come Andrea Capobianco. Proprio per la sua importanza, dovrebbe essere allargata a più appuntamenti, in modo che gli atleti migliori possano essere visti con costanza ed essere valutati appieno”. 

"Sono molto contento della giornata, sia per l’ottima organizzazione sia per la qualità dei giocatori - il pensiero di Andrea Capobianco, - ho visto grande disponibilità dagli allenatori e istruttori del clinic, e ribadisco l’importanza di giornate come questa per tutti coloro che vi partecipano, dai ragazzi che si confrontano e a noi allenatori che possiamo parlare e confrontarci. Vedo grandi miglioramenti negli anni a livello qualitativo e ringrazio tecnici e istruttori presenti al Clinic e lo staff che mi ha permesso di svolgere al meglio il mio lavoro".

"E’ ormai consolidato quanto la Giornata Azzurra rappresenti un momento di incontro fondamentale tra tutti quelli che per la pallacanestro si spendono in diversi ambiti - ammette Maurizio Cremonini, tecnico federale per il Minibasket - Penso che la via della condivisione e integrazione delle specifiche competenze sia il modo più adeguato per costruire una vera crescita del giocatore, rappresenta il sistema più completo per capire l’adeguatezza degli obiettivi della pallacanestro, dei suoi prerequisiti funzionali. E’ inoltre un’occasione fondamentale per dare forza al Minibasket, mettendo valore in ciò che proponiamo”. 

Soddisfatto anche il Referente Tecnico Territoriale del Lazio Enrico Gilardi: “Questa giornata è diventata un appuntamento molto importante per la crescita dei nostri ragazzi e del nostro settore, consentendo agli allenatori del Settore Squadre Nazionali Giovanili di dare uno sguardo panoramico alle realtà regionali, e fornendo agli atleti una valida opportunità di arricchire il lavoro dei Centri Tecnici, confrontandosi in allenamento con una carica emotiva ed un’attenzione sempre maggiore”. 

Ufficio Stampa Comitato Regionale FIP Lazio