0021 - Utilizzo della corda nel settore giovanile

Domanda: Saltare la corda nelle squadre del settore giovanile: Può essere un buon strumento da affiancare all'allenamento? ( prima o dopo in uno spazio adiacente al campo di gioco visto i tempi ristretti di allenamento). Quali esercizi proporre? Numero di ripetizioni?

Risposta: L'utilizzo della corda può essere efficace se l'obiettivo è il miglioramento della stiffness degli arti inferiori (forza elastica riflessa), e come integrazione del riscaldamento (inserendola dopo una fase di riscaldamento muscolare localizzato degli arti inferiori) o come esercizio di sensibilizzazione del piede. Iniziare una seduta saltando la corda è metodologicamente scorretto, non favorendo un adeguato afflusso di sangue nella zona maggiormente interessata (polpacci) obbliga ad uno stress eccessivo suddetta muscolatura.
Le modalità esecutive devono rispondere al principio della progressività dello stimolo dal semplice al complesso, dal conosciuto allo sconosciuto. Si inizierà dapprima con esercizi semplici, saltare su due piedi ogni giro, passando ad esercizi più complessi, su un piede, con movimenti delle braccia e del tronco e così via. Serie da 15-20 ripetizioni all'inizio per poi aumentare fino a 30-40 per un volume di lavoro non superiore ai 5 minuti.
Marco Sist





Prova il Basketball PlayBook di Basketcoach.net per disegnare i tuoi  schemi ed esercizi di pallacanestro - Software per allenatori di pallacanestro