0005 - Riferimenti di attacco per la categoria Esordienti di Alberto Pan
Introduzione
La categoria Esordienti è stata fortemente voluta come appartenente alla categoria Minibasket perché ci si era accorti di un’alta percentuale di abbandono tra il Minibasket e il Basket. Gli effetti sono stati positivi in termini di numeri ma, a mio avviso, spesso non si tiene conto che comunque i bambini hanno un anno in più ed esigenze diverse.
Questo per dire che nella categoria Esordienti, alcuni concetti di attacco e difesa devono cominciare ad essere inquadrate in un ottica più precisa.
Esempio: quando l’istruttore continua a dire “Muoversi, muoversi …” cosa significa? Forse è meglio dire “Ricorda i riferimenti …”

Ed è questo il nostro argomento. Il bambino che gioca deve cominciare a riconoscere le situazioni di gioco avendo come supporto alcuni riferimenti che lo aiutino a sviluppare la propria capacità di gioco (intelligenza cestistica) e che consentano a noi di valutare anche le prime proposte inerenti ai fondamentali individuali sviluppati non solo in forma di gioco, ma anche in modo “più attento” sempre nel rispetto dell’età cestistica del bambino stesso.

In particolare, oggi parlerò di Riferimenti nel gioco dall’1 c 1 al 4 c 4 a metà campo.
L’idea di riuscire a far giocare i bambini con i riferimenti, li aiuta ad essere più ordinati ma non schematizzati e, la conseguenza di questo lavoro è quella di aumentare la capacità di attenzione dei bambini, di facilitare il lavoro dell’istruttore e poi dell’allenatore nel fornire gli strumenti necessari (fondamentali) al bambino stesso, per poter diventare un buon giocatore senza togliere a nessuno la capacità di esprimere il proprio talento.


Riferimenti nel gioco dall’1 c 1 al 4 c 4 a metà campo

Proviamo ora a dare questi riferimenti ai ragazzi nel giocare nella metà campo:
- giocatore con la palla: attaccare il canestro guardando lontano e utilizzando il minor spazio possibile (capacità di giocare 1 c 1 utilizzando i fondamentali del palleggio). Per il giocatore senza palla è importante mantenere una buona spaziatura pensando che al momento della ricezione dovrà essere subito pericoloso con la palla in mano. Per questo motivo i concetti che daremo ai ragazzi saranno:
- giocatore con palla: attaccare il canestro
- giocatore senza palla e vicino alla palla, tre riferimenti:
1 - palla
2 - canestro
3 - linea 3 punti (per aiutarli nella spaziatura)


Materiale occorrente: 8 coni o cinesini, casacche
1 c 1 – Attacca il canestro(Diag.1)
Il difensore fa rotolare la palla dove vuole. L'attaccante corre e la recupera riconoscendo il piede perno ed esegue poi una partenza incrociata sul difensore.

Clicca per continuare la lettura ...




Prova il Basketball PlayBook di Basketcoach.net per disegnare i tuoi  schemi ed esercizi di pallacanestro - Software per allenatori di pallacanestro