001 - 1c1 vicino a canestro

Di seguito riportiamo una proposta didattica diretta a tutti i giocatori. Nelle fascie giovanili (U13-U14-U15) non e' opportuno specializzare prematuramente i nostri atleti perche':

  1. il giocatore moderno deve saper giocare in tutte le zone del campo;
  2. piu' e' vario il bagaglio di esperienze motorie dei nostri giocatori tanto piu' risultera' alto il loro livello tecnico alla fine della loro specializzazione.

OBIETTIVI DIDATTICI per migliorare il gioco vicino a canestro:

  1. miglioramento coordinativo:
    • EQUILIBRIO STATICO (contrastare la spinta destabilizzante del difensore);
    • EQUILIBRIO DINAMICO (in seguito ad un arresto o dopo una rotazione sul piede perno);
    • sensibilizzazione dell'uso dei piedi (reattivita'-repidita'-spinta con entrambi i piedi durante tiri di forza, appoggio di tutta la pianta del piede).
  2. miglioramento tecnico-tattico:
    1. ambidestrismo;
    2. tiri speciali;
    3. lettura 1c1;
    4. mentalita' del rimbalzista.

Il giocatore deve mantenere il contatto con il difensore spingendo verso di lui attraverso l'uso delle gambe, per evitare di farsi anticipare e togliere il contatto solo per andare incontro alla palla con un balzo. 

Invitiamo l'attaccante a scegliere il perno vicino alla linea di fondo per attaccare in palleggio o per fronteggiare il difensore staccato. Lo sguardo deve essere rivolto sempre verso il centro per leggere la posizione del proprio avversario o per passare ad un compagno.

ESERCIZIO 1
Questo e' un esercizio specifico per i giocatori interni (ma serve a tutti per imparare ad usare il proprio corpo allo scopo di tenere una posizione e di conquistarne una nuova). Due giocatori a contatto di schiena, l'obiettivo e' spingere l'avversario fuori dal cerchio. Le braccia sono nella posizione di ricezione di un passaggio.


Clicca per continuare la lettura ...




Prova il Basketball PlayBook di Basketcoach.net per disegnare i tuoi  schemi ed esercizi di pallacanestro - Software per allenatori di pallacanestro