0018 - Luca Banchi: costruzione difesa 3-2 - P2

Vediamo ora sette motivi che servono a testare la squadra per capire se possiamo continuare a difendere a zona o cambiare difesa.

1) TRANSIZIONE DIFENSIVA: siamo capaci di rientrare in difesa senza subire tiri aperti? Siamo capaci di rallentare la palla, sprintare dietro e riempire l’area?

La situazione più critica per la difesa è quando i contropiedisti vanno a posizionarsi negli angoli perché è normale che i piccoli in difesa si preoccupino dell’arrivo della palla e non si preoccupino, invece, del giocatore largo in angolo (diagr. 7).

2) LE PENETRAZIONI: un giocatore mette pressione sulla palla mentre gli altri quattro contengono. Se stiamo subendo più penetrazioni del dovuto dobbiamo togliere la zona.

3) I TAGLI: sui tagli non abbiamo responsabilità di un avversario. I tagli possono essere di un esterno (diagr. 8) o di un interno (diagr. 9). Se gli avversari prendono vantaggi sui tagli, in quel momento la difesa a zona non fa per noi.


Clicca per continuare la lettura ...




Prova il Basketball PlayBook di Basketcoach.net per disegnare i tuoi  schemi ed esercizi di pallacanestro - Software per allenatori di pallacanestro