0082 - Attacco Shuffle

L'Attacco Shuffle trai le sue origini dagli anni 50, introdotto da Coach Bruce Drake a Oklahoma e successivamente utilizzato da Coach Bob Spear alla United States Air Force Academy. Attacco usato anche dal mitico Dean Smith di North Carolina (l'Air Force Academy, avendo la restrizione ad avere giocatori "alti" era "costretta" a giocare lo Shuffle perche' non avevano un centro dominante).

Questo attacco prevede la rotazione di tutti e cinque i giocatori in campo in tutte le posizioni. Quindi, questo gioco, e' particolarmente adatto a quelle squadre con ottimi palleggiatori e sprovviste di un centro dominante.

Vediamo alcuni concetti base dell'attacco shuffle.

DISPOSIZIONE BASE E TAGLI

Il primo diagramma ci mostra la disposizione iniziale dell'attacco. Lo Shuffle e' un gioco di continuita' che, se eseguito su 2/3 ribaltamenti permette a tutti i giocatori di occupare ognuna delle cinque posizioni offensive previste.

1 entra nel gioco in palleggio portando la palla in ala (a sinistra in questo diagramma). 2 esegue un taglio a V per smarcarsi e ricevere da 1. 2 puo' prendere gia' un tiro da fuori da questa posizione se non contrastato dalla difesa. Nel frattempo 3 finta un taglio in area per poi saltare fuori dai 3 punti e ricevere il ribaltamento di palla da 2.
3 puo' tirare, penetrare o passare la palla dentro al primo tagliante 1. Mentre 3 esce per ricevere, 5 porta un blocco cieco per 1, che eseguira' il primo taglio passando sopra al blocco o back-door cercando di ricevere da 3 per un canestro da sotto.


Clicca per continuare la lettura ...




Prova il Basketball PlayBook di Basketcoach.net per disegnare i tuoi  schemi ed esercizi di pallacanestro - Software per allenatori di pallacanestro